Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°20° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 25 agosto 2019

Cronaca lunedì 30 novembre 2015 ore 15:41

Arrestati ladri specializzati nell'alta moda

​Rubavano nelle ditte specializzate nella produzione di capi in Toscana, poi spedivano la refurtiva con un corriere nelle loro abitazioni a Napoli



FIRENZE — I carabinieri hanno arrestato tre persone in esecuzione di misure cautelari, due in carcere e una ai domiciliari, disposte dal gip di Firenze. 

Per l'accusa, nei mesi scorsi i tre, avrebbero commesso cinque furti, quattro in provincia di Firenze e uno nell'aretino, portando via merce per circa 100 mila euro. 

In carcere sono finiti un 43enne e un 51 enne, agli arresti domiciliari un 44enne.

Arrivavano in Toscana da Napoli, con un furgone a noleggio intestato a un prestanome, un 51enne denunciato nel corso delle indagini.

I furti venivano messi a segno in pieno giorno, quando le ditte erano aperte: i malviventi entravano col furgone, approfittando dell'uscita di qualche mezzo, individuavano l'area di stoccaggio della merce finita e ne caricavano quando più possibile sul mezzo, poi scappavano prima che il personale avesse il tempo di capire cosa stava accadendo. 

I colpi duravano al massimo due minuti. In questo modo dallo scorso marzo hanno rubato scarpe, borse e giacconi di pelle dei marchi Gucci, Prada, Ferragamo, Yves Saint Laurent. 

Per evitare di essere scoperti, non trasportavano la refurtiva fino a Napoli, ma la stoccavano in scatole e la spedivano con un corriere espresso

Per gli investigatori, la merce veniva poi rivenduta al nero.

I furti erano sempre preceduti da sopralluoghi all'esterno delle aziende. In un caso il gruppo, pedinato dai carabinieri, in poche ore ha ispezionato ditte produttrici di capi di moda nelle province di Arezzo, Firenze, Modena e Mantova.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità