Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 5° 
Domani -1°2° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 dicembre 2018

Arte giovedì 12 maggio 2016 ore 15:55

Spiritual Guards di Fabre al Forte Belvedere

Servizio di Elisabetta Matini

Sui bastioni della fortezza affacciata su Firenze le opere di Jan Fabre che completano quelle già collocate a Palazzo Vecchio e in piazza Signoria



FIRENZE — La mostra di Jan Fabre è una delle esposizioni  in spazi pubblici più complesse e articolate che l'artista fiammingo abbia mai realizzato, confrontandosi per la prima volta con tre luoghi di eccezionale valore storico e artistico: Forte Belvedere, piazza Signoria e Palazzo Vecchio.

Complessivamente sono più di cento le opere esposte, realizzate fra il 1978 e il 2016: sculture in bronzo, installazioni di gusci di scarabei, lavori in cera, film sulle performance dell'artista e due inediti.  

La mostra al Forte Belvedere è stata curata da Melania Rossi e Joanna De Vos con il direttore artistico del progetto Sergio Risaliti. Per la fortificazione costruita per difendere Firenze ma anche e soprattutto la famiglia dei Medici dalle rivolte della popolazione, Fabre ha creato un percorso artistico attraverso la vita e le angosce dei potenti signori medicei. Le ambivalenze della storia sono comunicate attraverso due schieramenti scultorei formati da sette scarabei in bronzo posizionati sui punti di vedetta del Forte, angeli della metamorfosi e guardiani-custodi. Poi una serie di autoritratti dell'artista a figure intera, dorati per riflettere il paesaggio circostante, e, all'interno della palazzina, sculture di cera e i film.



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca