Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 19°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Attualità lunedì 08 maggio 2017 ore 15:30

Il primo treno Vivalto con videosorveglianza live

Telecamere e monitor con immagini in diretta per incastrare i vandali. Entro il 2018 il sistema sarà installato su tutta la flotta



FIRENZE — Quello installato sul primo treno regionale Vivalto con videosorveglianza 'live' è un sistema che permette di riprendere in diretta tutto quello che avviene a bordo delle carrozze. Le immagini sono trasmesse quindi sui monitor e costituiscono uno strumento utile a disincentivare le attività illecite e individuare più facilmente chi commetta atti vandalici a bordo dei treni. In Toscana la video sorveglianza live è già operativa a bordo dei 16 treni Jazz.

Il sistema consente di fornire un supporto alla sicurezza del personale di bordo: le immagini, infatti, possono agevolare le Forze dell’Ordine nell’individuare e fermare i diretti responsabili contestando loro i danni causati.

Sul piano tecnico, i monitor possono essere personalizzati alternando le immagini provenienti dalle telecamere alle informazioni utili per il viaggio come la velocità, la temperatura interna/esterna, gli orari di fermata. Si tratta, spiega Trenitalia, di un dispositivo di avanguardia realizzato con tecnologia 'made in Italy', messa a punto in collaborazione con la società Almaviva

Guardando ai tempi, entro febbraio 2018, i trenta treni Vivalto di seconda generazione della Direzione regionale Toscana di Trenitalia saranno dotati del nuovo sistema di videosorveglianza live. Il tutto per un investimento complessivo di 700mila euro. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità