Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -3°15° 
Domani -4°10° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 18 febbraio 2019

Attualità domenica 17 aprile 2016 ore 07:30

Tre milioni e mezzo per la formazione al lavoro

I destinatari del progetto finanziato dalla Regione Toscana sono i giovani tra i 18 e i 29 anni senza contratto e non impegnati in corsi di studio



FIRENZE — Si tratta in tutto di 59 progetti. Investimenti, appunto di quasi 3 milioni e mezzo. Lo prevedono le graduatorie approvate dalla Giunta regionale e riguardanti l'avviso di formazione mirata all'inserimento lavorativo finanziato con le risorse del programma Garanzia Giovani.

Il maggior numero di progetti si concentra a Firenze, dove se ne contano 15. Seguono Pisa con 8, Lucca, Livorno e Prato con 6, Massa Carrara con 5, Pistoia e Arezzo con 4, Grosseto con 3 e Siena con 2.

I giovani coinvolti devono aver aderito a Garanzia Giovani. Alla fine è previsto il rilascio di un attestato di qualifica professionale o di certificazione di competenze nei campi di cui, in ciascuna area provinciale, ci sia più bisogno. Si parla degli ambiti più svariati, dalle lavorazioni orafe all'agricoltura, al turismo. Non mancano all'appello alberghiero e ristorazione, tessile, abbigliamento, calzature e pelli, produzioni metalmeccaniche, informatica, servizi socio sanitari, logistica e trasporti, cartotecnica, stampa, editoria, estrazione e lavorazione pietre-area marmo, chimica e farmaceutica.

"Si tratta di un provvedimento che conferma tutta l'attenzione della Regione per il settore della formazione – ha detto l'assessore all'istruzione e formazione Cristina Grieco – e in particolare per quella fascia particolarmente debole di giovani che rischiano di trovarsi in una situazione di marginalizzazione dal mondo del lavoro, dopo essersi trovati fuori dal sistema di istruzione".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità