Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°18° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 23 settembre 2019

Attualità martedì 04 aprile 2017 ore 13:43

Blocchi in Fi Pi Li contro le manovre pericolose

Investimento da un milione e mezzo della Città Metropolitana per installare 47 varchi mobili contro le inversioni a U per cambiare carreggiata



FIRENZE — Le nuove barriere installate durante i lavori della Città Metropolitana di Firenze sono guard rail dotati di ruote in modo che possano essere facilmente spostati all'occorrenza, come nel caso dei cantieri che rendono necessario fare un cambio di carreggiata dei veicoli in transito. 

Si tratta in tutto di 47 varchi mobili realizzati da novembre a questa parte su tutta la tratta della Fi Pi Li con una spesa della Città Metropolitana pari a 1 milione e 500mila euro

Sono stati realizzati anche i lavori di manutenzione delle barriere new jersey in cemento armato sul viadotto Tora, nel territorio di Livorno. In questo caso la spesa è stata di circa 200mila euro per la sostituzione dei manicotti e delle piastre di base lungo tutto il viadotto: 4.500 metri per ogni direzione.

A questi lavori si sono aggiunti anche quelli di asfaltatura in diversi tratti della strada: circa 10mila euro sono serviti a risanare, nella notte del 23 marzo quattro punti nel tratto compreso tra Montelupo e Ginestra per un'area complessiva di 500 metri quadrati. Il 24 marzo sono stati risistemati, sempre lungo lo stesso tratto, altri tre punti per circa 350 metri quadrati. Circa 30mila euro, infine, sono stati investiti per mettere a posto, nella notte del 27 marzo, nel tratto Lastra-Ginestra, due punti per un'estensione di circa 1300 metri quadrati.  Con altri 20mila euro, poi nella notte del 28 marzo nel tratto Lastra - Ginestra sono stati risanati due punti.

Nelle notti del 29, 30 e 31 marzo, infine, gli interventi sono stati realizzati nel tratto Ponsacco - Pontedera per risanare 10 punti di strada con una spesa sostenuta di 40mila euro.

"E' un'opera che garantisce maggiore sicurezza - ha detto Massimiliano Pescini, consigliere delegato alla Viabilità della Metrocittà - Vengono impedite in questo modo le inversioni di marcia, le cosiddette inversioni ad u, che tanto spesso si sono verificate in passato. La Fi-Pi-Li è un'arteria importante e la Città Metropolitana impegna tutte le risorse disponibili per migliorarne costantemente la percorribilità e la sicurezza". 



Tag

«Grazie al mio staff perché non è facile sopportarmi...», e Meloni scoppia a ridere

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca