Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°17° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 19 ottobre 2019

Attualità venerdì 20 novembre 2015 ore 15:42

Un'allenza tra Toscana, Marche e Umbria

Incontro tra i presidenti delle tre Regioni a Perugia, per avviare una comune riflessione sul tema della macro-regione e dell'integrazione dei servizi



FIRENZE — Luca Ceriscioli, Enrico Rossi e Catiuscia Marini, i tre presidenti regionali, si incontreranno a Perugia, nella sala Giunta di Palazzo Donini, sabato 21 novembre, per avviare una comune riflessione sul tema dell'integrazione dei servizi tra le tre regioni, e della riforma dell'assetto regionalista dello Stato. 

In Europa, ricorda la Regione Toscana, la Francia ha ridotto l'anno scorso da 22 a 13 le proprie regioni, in Germania i laender più piccoli stanno chiedendo di unirsi, per ridurre costi e sprechi, e anche nel Parlamento italiano, dopo le Province, si torna a discutere di una possibile modifica ai confini delle Regioni, nate quarantacinque anni fa, per farle passare magari da venti a dodici.

Il presidente della Toscana Enrico Rossi ha proposto un'alleanza tra Toscana, Umbria e Marche per una nuova regione che dal Tirreno arrivi fino all'Adriatico. 

Rossi aveva abbozzato il progetto nelle settimane scorse: un "regionalismo differenziato" e con Regioni diverse, "macroregioni", che dopo il referendum confermativo della legge di riforma costituzionale possa tradursi in un percorso di politiche comuni e fusioni di servizi che le esercitano su base regionale. Sabato, si sottolinea, sarà la prima occasione per approfondirlo.



Tag

Matteo, il bodybuilder «squalificato» alla macchina della verità

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca