Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 21 agosto 2019

Attualità mercoledì 01 aprile 2015 ore 17:43

Dopo la bufera rifiorisce l'Orto botanico

Luzzi su riapertura orto botanico - Video

Cancellati i segni della tromba d'aria che ha investito Firenze il 19 settembre, il Giardino dei semplici riapre al pubblico con alcune novità



FIRENZE — Le strutture sono state ripristinate, gli alberi sono stati messi in sicurezza e i vialetti interni ripuliti. Non è ancora tutto come prima nel Giardino dei semplici, uno dei più antichi orti botanici del mondo fondato nel 1545 e sconquassato dalla tromba d'aria del 19 settembre scorso.

Il grosso dei lavori però è stato completato e da oggi il giardino mediceo riapre con un biglietto ridotto a 3 euro, dalle 10 alle 17:30.

Nel frattempo proseguono i lavori per rimettere a nuovo l'Orto botanico: grazie ai fondi raccolti direttamente on line con la piattaforma di crowdfundig Planbee, ogni accesso al giardino verrà impreziosito con nuovi fiori e nuove piante dai colori accesi.
Ecco dunque che il lato di via Micheli sarà delimitato dalla collezione delle antiche ortensie giapponesi e si chiuderà alla vasca con due Fagus sylvatica ”tricolor”(rosa, vermiglio e avana); il lato da via Capponi accoglierà i visitatori con due aiuole di arbusti di vari colori bianco, giallo, rosso, implementate da un Pallon di Maggio, bianco con frutti rossi; il viale principale, da via La Pira, inizia invece con due grandi ippocastani rosei ed è delimitato dalla collezione di azalee, bianche, rosse e screziate; dal cancello storico del 1570 si potranno, infine, vedere le tre aiuole arricchite da arbusti con colori che vanno dal giallo al blu, al rosso, al bianco e al rosa, al verde intenso.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità