Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°28° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 17 settembre 2019

Cronaca sabato 22 dicembre 2018 ore 15:30

Agente aggredito nel carcere di Sollicciano

Il poliziotto, aggredito da un detenuto che non voleva rientrare in cella, ha riportato la lussazione di una spalla. Sette i giorni di prognosi



FIRENZE — Un detenuto ha aggredito un agente della polizia penitenziaria nel carcere di Sollicciano. Il fatto, accaduto ieri sera, è reso noto dal segretario generale dell'Osapp Leo Beneduci. "Un detenuto di origini rumene, al momento della chiusura della socialità - ha spiegato il sindacalista -, non volendo rientrare in cella, aggrediva l'agente di polizia penitenziaria di servizio nella sezione". L'agente, sottolina Beneduci "ha riportato la lussazione della spalla con sette giorni di prognosi". 

"Su tali vicende si sono già più volte allertati i vertici dell'amministrazione penitenziaria e del dicastero della Giustizia - ha concluso - quali in primo luogo il capo del Dap Francesco Basentini e il guardasigilli Alfonso Bonafede ma non sembra che, dichiarazioni di principio a parte, si sia addivenuti ad una qualche concreta soluzione a significare la costante assenza di concretezza della stessa amministrazione e della politica nei confronti dei reali problemi del carcere in Italia".



Tag

Salvini sul palco di Pontida insieme a bambina di Bibbiano

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Cronaca

Attualità