Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 21 agosto 2019

Cronaca martedì 21 marzo 2017 ore 16:20

Trentamila euro di cocaina nella spremuta

La Polfer ha scoperto cinque dosi nascoste nel succo di frutta che un corriere della droga aveva nello zaino alla stazione di Santa Maria Novella



FIRENZE — A prima vista sembrava una spremuta di ananas da 750 millilitri come tante altre ma è bastato scuotere un po' il tetrapack per capire che dentro c'era qualcosa di solido. Cosa abbastanza insolita per un succo di frutto che ha ben presto spiegato il nervosismo mostrato dall'uomo appena sceso da un treno ad alta velocità arrivato alla stazione di Santa Maria Novella. All'interno della confezione c'erano 5 involucri di cocaina, per un totale di quasi 300 grammi. Il tutto avrebbe fruttato sul mercato dello spaccio quasi 30mila euro. 

A fermarlo sono stati gli agenti della squadra di polizia giudiziaria della Polfer, impegnati nei controlli per intercettare i corrieri della droga in transito nelle stazioni toscane. 

A finire in manette, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato un uomo che si è qualificato come tunisino di 33 anni. 

Sempre alla stazione, gli agenti hanno arrestato un altro corriere della droga. In questo caso si tratta di un 24enne nigeriano, che nello zaino aveva 400 grammi di marijuana. Anche lui è arrivato a bordo di un treno ad alta velocità. Appena sceso, ha allungato il passo per correre verso le banchine dei treni regionali in partenza. Peccato che si sia trovato davanti la polizia. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità