Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°26° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 25 agosto 2019

Attualità martedì 30 giugno 2015 ore 14:40

Pronta la nuova fresa che scaverà il tunnel tav

La trivella che sostituirà la Monna Lisa è lunga 110 metri, è stata stata prodotta in Germania ed entrerà in funzione in autunno a Campo di Marte



FIRENZE — La fresa è stata consegnata al Gruppo Condotte, incaricato da Nodavia di realizzare il tunnel a Campo di Marte, e nelle prossime settimane provvederà a trasportarla a Firenze dove verrà riassemblata e potrà mettersi al lavoro. 

Una talpa, costata 15 milioni di euro a Condotte, e appositamente studiata per costruire il sottoattraversamento fiorentino dell'Alta velocità, come si legge nella nota del gruppo. 

"La TBM-EPB S957 è un concentrato di tecnologia e innovazione 'tailor made' - scrive l'azienda -, progettato cioè in funzione delle specifiche caratteristiche geologiche e geotecniche previste lungo il tracciato delle gallerie di Firenze. Con una lunghezza totale di 110 metri e un diametro di scavo di 9,4 metri, è in grado di sopportare pressioni di terra fino a 6 bar ed operare in terreni eterogenei anche con bassa coesione, dove è necessario esercitare una pressione sul fronte che ne assicuri la stabilità, evitando cedimenti in superficie".

Non solo. "Per quanto riguarda il rivestimento finale della galleria - prosegue la nota del gruppo -, tutti i conci utilizzati saranno di nuova fabbricazione, prodotti secondo le specifiche richieste".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità