Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°18° 
Domani 12°21° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 19 settembre 2019

Attualità venerdì 07 agosto 2015 ore 10:18

Dissesto, per Firenze 55,5 milioni di euro

Gianluca Galletti, ministro all'ambiente ha presentato un piano per mettere in sicurezza la città, l'area metropolitana contro il rischio alluvioni



FIRENZE — Sono ben 55,5 milioni di euro spendibili subito, e altri 18,2 a disposizione per il prossimo anno. Questi i numeri annunciati dal ministro all’Ambiente, Gianluca Galletti che ha presentato un piano per mettere in sicurezza la città e l'area metropolitana contro il rischio alluvioni.

Nella prima tranche di lavori ci sono le casse di espansione di Figline, a Restone, Pizziconi, Leccio e Prulli, la spesa è di 42 milioni. Stanziati anche 10 milioni per la mitigazione del rischio idraulico sul torrente Mensola. Per il Mugnone 3,5 milioni e verranno utilizzati per l’adeguamento idraulico dell’alveo del torrente. Oltre a questi nell'elenco del Ministero anche l’adeguamento della diga di Levane per 16,7 milioni.

L'accordo di programma tra Stato e Regione potrebbe essere firmato a settembre.

"Bene il piano del ministero per finanziare i progetti delle Regioni contro il rischio di nuove alluvioni. - ha commentato il presidente della Regione Enrico Rossi - E’ la scelta giusta di investire per prevenire. L’importante è che non sia un finanziamento isolato, ma che prosegua nei prossimi anni. Come Regione Toscana siamo pronti ad aggiungere anche risorse nostre ed è quello che faremo fin da subito, anzi già lo abbiamo fatto in passato. Lo faremo finanziando almeno il 30 per cento delle opere. Bene anche – conclude il presidente – perché si è scelto di premiare chi aveva già progetti cantierabili e guardando alle reali esigenze e criticità dei territori".



Tag

Scissione Pd, Letta: «Governo meno forte. Conte preoccupato visto che Renzi lo ha rassicurato»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Cronaca