Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 giugno 2019

Attualità sabato 04 ottobre 2014 ore 15:10

Gli Angeli in festa ripuliscono Firenze

Durante la tradizionale festa annuale i volontari hanno rimosso i graffiti dal mercato di Sant'Ambrogio e pulito il parco giochi di Campo di Marte



FIRENZE — Oltre 400 persone, tra cui il sindaco Dario Nardella, sono accorse a Firenze in occasione del quarto compleanno della Fondazione Angeli del Bello, per dare il loro contributo e tirare a lucido la città, o per lo meno una parte. 

Si tratta solo di una piccola parte dei circa 1500 volontari che ogni settimana operano sul territorio per rimuovere graffiti dai muri, ripulire le aree verdi e staccare i manifesti abusivi che compaiono un po' ovunque.

"Un'opera meritoria utile a far crescere la coscienza civica dei fiorentini - ha sottolineato il presidente della Fondazione, Giorgio Moretti - che ora sanno che possono dare il loro contributo anche solo per ripulire ciascuno il metro di casa attorno al proprio portone d'ingresso, piuttosto che il muro del proprio palazzo".

Decine i luoghi toccati dagli Angeli in questa giornata di festa: dal mercato di Sant'Ambrogio, dove sono state cancellate alcune scritte dai 3 lati dell'edificio, a Campo di Marte, dove i volontari hanno pulito i giochi dei bimbi all'interno del giardino, alla facoltà di Architettura, dove si sono dedicati alla rimozione di alcuni adesivi. Ma poi anche i giardini di San Jacopino, le sponde dell'Arno vicino a Ponte Vecchio, ripulite dai canottieri, il giardino di santa Rosa e quello di via dei Vespucci.

"Per ora stiamo ci stiamo concentrando sul centro della città - ha detto il vicepresidente della Fondazione, Marco Bassilichi - ma speriamo presto di avere abbastanza volontari per poterci dedicare alle periferie".

Nardella sulla festa degli Angeli del Bello - dichiarazione
Moretti sulla festa degli Angeli del Bello - dichiarazione


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cultura

Attualità