Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 24 marzo 2019

Attualità giovedì 27 ottobre 2016 ore 14:22

La tesi in ingegneria vale mille euro

Claudio Migliorini e Cristiano Alocci

Così Migliorini e Alocci, di Grosseto e Monte Argentario, hanno ottenuto il premio messo in palio dal Centro di Aggiornamento Sperimentale-Scientifico



GROSSETO — Claudio Migliorini e Cristiano Alocci, neolaureati in ingegneria all’Università di Pisa, hanno vinto ad ottobre un premio per la loro tesi magistrale messo in palio dal Centro Internazionale di Aggiornamento Sperimentale-Scientifico (CIAS), ente senza fini di lucro che opera nel campo dell’ingegneria civile. 

I due neolaureati sono arrivato ex aequo nella sezione "Ponti e viadotti” dividendosi una borsa da 1.000 euro. Claudio Migliorini, 22 anni di Grosseto, ha vinto con una tesi su "Progettazione di un ponte strallato ciclopedonale sul fiume Ombrone"; Cristiano Alocci, 26 anni di Monte Argentario (GR), è stato premiato per la sua tesi “Progetto di una passerella ciclo-pedonale mobile in materiale composito sul canale dei Navicelli a Pisa".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca