Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°13° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 19 novembre 2019

Attualità lunedì 18 gennaio 2016 ore 16:09

Vichi e Zerocalcare per la Notte Rossa dell'Arci

Servizio di Tommaso Tafi

Il 23 gennaio la festa dei volontari dei 1250 circoli dell'associazione culturale: concerti, proiezioni cinematografiche, dibattiti e manifestazioni



FIRENZE — E' una vera e propria maratona di eventi quella che andrà in scena sabato 23 gennaio nei 270 circoli Arci che hanno deciso di partecipare alla seconda Notte Rossa dell'associazione culturale e ricreativa in Toscana. 

Settanta adesioni più dello scorso anno, a riprova dello stato di salute di una realtà che  in Toscana conta 1250 circoli e soprattutto 180mila soci.

E se lo scorso anno i testimonial erano Cecco e Cipo, per questa edizione l'associazione ha schierato lo scrittore di noir Marco Vichi, che spesso ha ambientato scene dei suoi romanzi nelle sale dei circoli Arci, quello dell'Impruneta in testa, e Lorenzo Ugolini, cantante fiorentino.

Non solo. Anche il fumettista Zerocalcare ha voluto rendere omaggio a questa realtà storica sul territorio toscano, rivisitando alla sua maniera la stella rossa simbolo dell'Arci.

Per una notte i volontari dell'associazione diventeranno protagonisti, organizzando concerti, proiezioni cinematografiche, spettacolo teatrali e tombolate. Ma anche dibattiti e manifestazioni. Soprattutto sul tema dei diritti gay e lesbo: al circolo Rec di Cecina verrà proiettato il documentario Lei disse si, sul matrimonio in Svezia tra le fiorentine Lorenza e Ingrid, mentre in piazza della Repubblica a Firenze alle 15 Azione gay e lesbica allestirà un presidio a sostegno del ddl Cirinnà sulle unioni civili.



Tag

Migranti, Salvini replica al ministro Trenta: «Qualcuno si è svegliato nervosetto»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità