FIRENZE
Oggi 17°28° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 26 maggio 2016

Attualità venerdì 12 settembre 2014 ore 18:50

Le testate on line toscane guardano al futuro

Servizio di Elisabetta Matini

Editori e giornalisti web di tutta la Toscana si sono auto-convocati al museo Paggio per fare il punto su problemi e prospettive del settore

PONTEDERA — Un confronto fra addetti ai lavori sul futuro di un settore strategico e in crescita che in Toscana, nonostante la moltiplicazione dei giornali on line, non ha ancora conquistato il giusto riconoscimento. Sia in termini economici e commerciali che di contenuto, non omologabile a quello delle testate nazionali per lo spazio riservato all’informazione locale, per il radicamento sui territori e la capillarità dei contatti. a quello delle testate nazionali

Hanno preso parte all’incontro, aperto dal saluto del sindaco di Pontedera Simone Milozzi, il vicepresidente dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana Michele Taddei, il presidente dell’Associazione Stampa Toscana, Saverio Zeni, coordinatore regionale dell’Associazione nazionale stampa on line.

L’assessore regionale Vittorio Bugli ha illustrato i due nuovi bandi della Regione a sostegno delle imprese di informazione toscane, finanziati con 2 milioni e 900.000 euro. Il primo prevede un incentivo di 8000 euro per ogni nuovo posto di lavoro stabilizzato. Il secondo finanzierà progetti di innovazione e sviluppo che possono essere presentati da tv, radio, quotidiani on line, web tv, agenzie di stampa quotidiana via web. Entrambi i bandi sono in pubblicazione.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità