Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°25° 
Domani 17°25° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 giugno 2019

Attualità mercoledì 18 marzo 2015 ore 19:00

Legionella killer, barista muore a 39 anni

L'uomo, residente a Massarosa, si era sentito male un paio di mesi fa e da circa dieci giorni era ricoverato in coma farmacologico a Careggi



FIRENZE — Il calvario di Alfredo Sinisi, giovane barista conosciutissimo per aver lavorato in alcuni dei locali più prestigiosi della Versilia, era iniziato quando si era operato per una fistola all'ospedaledi Lido di Camaiore. 

Un intervento di routine, ma, una volta tornato a casa ha iniziato ad avere una forte febbre che lo aveva costretto a letto. Sembrava una banale influenza di stagione. La febbre però non scendeva ed i medici, ipotizzando una broncopolmonite lo avevano ricoverato di nuovo all'ospedale Versilia.

La situazione è precipitata tanto che dopo pochi giorni è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva. Le condizioni si sono ulteriormente aggravate ed è stato disposto in elisoccorso il trasferimento a Firenze. Era sedato, ma aveva dato dei timidi segnali di miglioramento. Purtroppo però l'infezione lo ha ucciso.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca