Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°11° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 13 novembre 2019

Arte lunedì 07 aprile 2014 ore 17:54

L'Elettrice Palatina, l'ultima dei Medici

Alle Cappelle Medicee la mostra dedicata a Anna Maria Luisa, artefice di quel patto di famiglia che legò per sempre il patrimonio dei Medici a Firenze



FIRENZE — Si intitola ''L'Elettrice palatina e l'ultima stagione della committenza medicea in San Lorenzo'' la nuova mostra del Polo museale fiorentino inaugurata nel museo delle Cappelle medicee di Firenze.
L'esposizione, curata da Monica Bietti, vuole rendere omaggio all'ultima discendente del ramo granducale mediceo, un atto dovuto per il profondo legame fra  la vita di Maria Luisa e la futura storia di Firenze e dello Stato, alla cui salvaguardia l'elettrice dedicò quel documento - conosciuto appunto come 'patto di famiglia' -  che ha garantito che l'immenso patrimonio dei Medici restasse a Firenze e appartenesse alla città.
L'esposizione è nata da un progetto che nel 2012 porto' alla verifica dello stato di conservazione dei resti dell'Elettrice, al risanamento della sepoltura e al restauro del suo corredo funebre. Il museo delle Cappelle Medicee ha voluto divulgare i risultati della ricerca e dei restauri proprio nella mostra appena inaugurata, incentrata soprattutto sugli ultimi anni di Anna Maria Luisa che, dal 1691 al 1716, aveva vissuto e regnato in Germania dopo il matrimonio con l'Elettore Palatino Johann Wilhelm von Pfalz Neuburg.
La personalità della principessa viene illustrata nella mostra attraverso cinque sezioni intitolate rispettivamente ''L'infanzia e gli anni giovanili al Poggio Imperiale'', ''La giovinezza e il matrimonio'', ''Anna Maria Luisa come Flora'', ''Il rientro a Firenze e l'impegno per la chiesa di famiglia'', ''Gli epigoni''.
Anna Maria Luisa de' Medici morì il 18 febbraio del 1743.

Cristina Acidini - dichiarazione
Monica Bietti - dichiarazione


Tag

Clinton incontra Zingaretti a New York: "Sono così felice di vederti, Thank you!"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità