Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°26° 
Domani 12°25° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 22 ottobre 2019

Attualità giovedì 13 marzo 2014 ore 11:53

Livorno in deflazione, prezzi giu' dello 0,4%

Deflazione anche per Venezia (0,5%). A Firenze invece prezzi in aumento di 145 euro per ogni famiglia di 3 persone, su base annua. Dati Istat



LIVORNO — Livorno e Venezia sono le uniche città italiane dove i prezzi nel mese di febbraio sono diminuiti.
Nel resto d'Italia, secondo l'ultimo monitoraggio Istat, il mese scorso il tasso di inflazione è aumentato dello 0,5% (meno che a gennaio, quando l'incremento era stato dello 0,7%).
Il rallentamento dei prezzi, avverte l'associazione di consumatori Codacons, è comunque destinato a durare poco visto che, dal primo marzo, è scattato l'ennesimo aumento delle accise sui carburanti che inciderà negativamente sui costi di tutti i prodotti trasportati, a cominciare agli alimenti freschi.
Sempre secondo Codacons, questa bassa inflazione - scontata visto il crollo dei consumi - si traduce comunque in termini di costo della vita in un 167 euro di spese in piu' all'anno per ogni famiglia di almeno tre persone. Insomma, il potere di acquisto delle famiglie, già in gravi difficoltà, continua a ridursi.
La città italiana che, secondo l'Istat, a febbraio ha registrato il piu' elevato aumento dei prezzi è Bolzano (497 euro in piu' all'anno per famiglia). Seguono Genova (+286 euro) e MIlano (+241 euro).  Per colpa dell'inflazione, a Roma i cittadini spenderanno invece solo 138 euro in piu' mentre i veneziani, in deflazione, risparmieranno 205 euro.



Tag

Maltempo sul Nord-Ovest: strade allagate e città in tilt

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca