Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°19° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 19 luglio 2019

Cronaca giovedì 07 marzo 2019 ore 16:25

Stalking e minacce di morte, incubo infinito

Un uomo di origini somale è stato arrestato per atti persecutori nei confronti della compagna. A far traboccare il vaso una violenta lite col suocero



LIVORNO — La Polizia di Livorno ha arrestato un somalo di 46 anni, ritenuto responsabile dei reati di atti persecutori, lesioni personali, minacce gravi, violazione di domicilio e danneggiamento ai danni dell’ex compagna e dei familiari di quest’ultima, "Ponendo in essere svariate condotte realizzate in più occasioni spazio-temporali ma unite dall’esecuzione del medesimo disegno criminoso".

L’arrestato nelle scorse ore aveva avuto un violento diverbio con l’ex suocero arrivando anche a minacciarlo di morte. 

Pertanto, ricostruendo i fatti passati, è stata evidenziata la pericolosità dell’uomo e l’indole particolarmente violenta. Come concordato con il Pubblico Ministero, l'uomo è stato perciò portato in carcere



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità