Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 18 novembre 2019

Cronaca domenica 13 novembre 2016 ore 09:52

Niente scontrino e allora telefono alla Finanza

Nel corso del 2016 le Fiamme Gialle hanno ricevuto 170 chiamate da cittadini che hanno segnalato irregolarità. Multe a raffica per i negozianti



LIVORNO — "Dal primo gennaio di quest’anno ad oggi ben 170 sono state le telefonate pervenute alla Sala Operativa del Comando Provinciale di Livorno e sostanzialmente altrettante sono state quelle sulle quali i Reparti dipendenti hanno eseguito i necessari riscontri", hanno fatto sapere le Fiamme Gialle.

Gli approfondimenti eseguiti hanno permesso di rilevare numerose irregolarità: omessa installazione del registratore di cassa, mancate emissioni dello scontrino o della ricevuta fiscale, violazioni sulla vendita di tabacchi, utilizzo di manodopera in nero.

Nello specifico, sono state constatate quaranta violazioni in materia di certificazione dei corrispettivi che, per oltre il cinquanta per cento dei casi, hanno interessato commercianti della città di Livorno.



Tag

Maltempo, il Sieve esonda a Pontassieve: strade allagate e auto sommerse

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca