Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°27° 
Domani 13°27° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 19 giugno 2019

Cronaca sabato 05 agosto 2017 ore 10:47

Salvano l'oro in frigorifero, ma è una truffa

Stesso modus operandi per due colpi messi a segno ai danni di anziani da finti tecnici. Bottino da 8mila euro tra denaro e gioielli



LIVORNO — I due fatti, avvenuti ieri mattina a pochi minuti di distanza l'uno dall'altro, sono stati denunciati alla polizia.

Il primo alle 11,45, in via di Popogna. Una donna di 83 anni ha raccontato che un uomo, vestito di color grigio argento che si è presentato come addetto Asa, ha suonato alla sua porta dicendo che c'era un rischio incendio e che doveva fare delle verifiche in casa. Una volta entrato le avrebbe consigliato di mettere tutto l'oro al sicuro dentro al frigorifero e poi, approfittando di una distrazione dell'anziana, si sarebbe dileguato con tutti i preziosi, del valore stimato di circa cinquemila euro.

Alle 12,20 stesso copione in via dei Pelaghi. Qui il finto addetto Asa ha si è portato via duemila euro in gioielli d'oro e 600 euro in contanti. Vittima della truffa una coppia di anziani, 88 anni lui e 80 anni lei.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Cronaca