Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 giugno 2019

Cronaca mercoledì 05 ottobre 2016 ore 11:27

Si finge medico e truffa una gioielleria

Il truffatore mentre tenta di confondere la commessa

Un 70enne è riuscito a distrarre la commessa del negozio e a portare via senza pagare due braccialetti dal valore di oltre 3mila euro



LIVORNO — E' entrato in una gioielleria presentandosi come un centro dottor Baronti, primario di mammografia dell'ospedale di Livorno e vecchio amico del padre del titolare. Con le parole è riuscito a distrarre la commessa e a portare via senza pagare, due braccialetti in oro da oltre 3mila euro. Il fatto risale al 10 agosto ed è accaduto in una gioielleria di via Grande.

 Immediata la denuncia alla questura che ha avviato le indagini e requisito i filmati del sistema di video-sorveglianza del negozio.

Dalle immagini si vede chiaramente l’uomo, autore della truffa, interloquire con molta calma e sicurezza con la commessa. Le stesse hanno permesso ri risalire all'autore della truffa e di arrestarlo.

Si tratta di un 70 enne nato a Torino, F.C. le sue iniziali, un truffatore seriale, pluripregiudicato e indagato dalla polizia di mezza Italia.

Il suo modus operandi è sempre lo stesso e caratterizza ogni sua azione criminale, quasi una firma che l’uomo lascia su ogni truffa commessa.

Al momento dei fatti avrebbe dovuto essere a Genova dove era stato sottoposto all’obbligo di dimora. Ad incastrarlo, oltre al riconoscimento fotografico ,anche le indagini tecniche che hanno consentito di accertare senza ombra di dubbio che l’uomo il 10 agosto scorso si trovava a Livorno.

F. C, pochi giorni dopo i fatti è stato arrestato e ora si trova nel carcere Marassi di Genova  per espiare la pena di cinque anni e nove mesi per i reati di truffa e ricettazione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca