Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°27° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 23 agosto 2019

Cronaca venerdì 24 febbraio 2017 ore 18:47

Sospesi i dipendenti che hanno rinchiuso le rom

Dopo aver rinchiuso le due nomadi in un cassone di rifiuti e ripreso tutto con il cellulare, i due lavoratori potrebbero essere sospesi



FOLLONICA — I due giovani di 23 e 27 anni che hanno rinchiuso due rom nel gabbiotto dei rifiuti, ripreso tutto con il cellulare poi divulgato sui social potrebbero essere sospesi. 

A renderlo noto sono alcune fonti interne all'azienda che, intanto, sta portando avanti le sue verifiche interne. I due dipendenti sono indagati per sequestro di persona, dopo che le due nomadi si sono rivolte ai carabinieri di Follonica che stanno continuando a lavorare sulla vicenda (leggi l'articolo correlato)

Per il Codacons, invece, sarebbe opportuno il "licenziamento immediato" dei due dipendenti Lidl. L'ente, in una note, ha chiesto che vengano adottati da subito aspri provvedimenti per i due giovani, ma che vengano anche indagati alcuni gruppi presenti su Facebook che hanno pubblicato il video e postato commenti di stampo razzista.

Categorica è stata anche la Cgil che ha sospeso cautelativamente uno dei due giovani che era iscritto al sindacato. E' stata attivata, infatti, la commissione di garanzia per tutti gli adempimenti e dalla Cgil non avrà alcuna tutela legale. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità