Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°34° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Attualità lunedì 14 agosto 2017 ore 13:00

Altre 35 tartarughine si tuffano in mare

A darne notizia è Legambiente i cui volontari hanno partecipato alla vigilanza sulla spiaggia in attesa della nascita delle Caretta caretta



MARINA CAMPO — Erano circa le 21.30 quando la prima delle 35 tartarughe è uscita dal nido allertando appunto i volontari di Legambiente e Letizia Marsili, biologa dell'Università di Siena, ma anche frotte di curiosi, alcuni dei quali, si legge in una nota dell'associazione, hanno mostrato pochissimo rispetto per i rettili marini utilizzando flash e tentando di invadere la corsia di ammaraggio preparata.

Alle 22.23 hanno raggiunto il mare altri 19 esemplari che secondo Legambiente hanno avuto più difficoltà a causa della corrente, ma soprattutto perché attratte dalle luci del paese. 

Alcuni esemplari sono stati spinti all'estremità occidentale della spiaggia di Marina di Campo, a molte centinaia di metri da dove sono nate. 

I piccoli sono stati raccolti e collocati in un contenitore adatto e trasportati fuori dalla diga del porto di Marina di Campo, nel mare buio che è la loro salvezza. Mentre erano in corso le fasi del salvataggio, alle al nido facevano la loro comparsa altre 13 tartarughine, seguite da altre 2.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca