Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°18° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 24 agosto 2019

Cronaca giovedì 25 gennaio 2018 ore 11:40

Le mazzette per accaparrarsi i lavori stradali

Tre imprenditori della Lungiana attivi nella manutenzione in manette. A denunciare i tentativi di corruzione alcuni funzionari di Anas



MASSA CARRARA — Lavorano tutti nel settore della manutenzione stradale i tre imprenditori arrestati stamattina dai carabinieri del nucleo investigativo della provincia di Massa Carrara. Due di loro sono finiti in carcere mentre uno è ai domiciliari.  

I tentativi di corruzione, a quanto pare, sono stati denunciati ai militari da alcuni funzionari di Anas che subito hanno collaborato con i carabinieri permettendo loro di scoprire una serie di presunte frodi nelle gare di appalto pubblico e nelle forniture di materiali. 

Pesanti le accuse nei confronti degli imprenditori arrestati: corruzione, frode nelle pubbliche forniture e truffa ai danni di ente pubblico.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità