Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°20° 
Domani 12°21° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 23 settembre 2019

Attualità giovedì 11 giugno 2015 ore 15:01

Ita Minex, prove generali per la Marina

In corso da La Spezia a Marina di Pisa la più importante esercitazione di sminamento delle forze di Contromisure Mine Europee e della Nato



MASSA CARRARA — Lo scopo è quello di "addestrare il personale, impiegato a bordo e a terra, a pianificare e condurre efficaci operazioni di bonifica dei fondali". Lo scenario, le coste che vanno da La Spezia a Marina di Pisa, è quello che riproduce, nel modo più realistico possibile, una situazione di crisi in cui la minaccia non è prevedibile. 

La task force effettuerà una mappatura del fondale in grado di scoprire, localizzare ed identificare visivamente qualsiasi oggetto o minaccia presente sotto la superficie. 

L'addestramento coinvolge tutto il personale e i mezzi della forza di contromisure mine con base alla Spezia e forze di Contromisure Mine Europee e Nato, tra cui Spagna, Germania, Francia, Grecia, Slovenia, Turchia e la partecipazione di osservatori provenienti da diverse nazioni, quali Algeria, Arabia Saudita, Brasile, Croazia, Egitto, Libano, Marocco, Stati Uniti, Tunisia, Emirati Arabi Uniti e Qatar.

Fino al 22 giugno nelle acque del Mar Ligure fino a Marina di Carrara saranno impegnati, oltre ai palombari, diversi mezzi: unità navali, elicotteri, veicoli subacquei telecomandati e autonomi. Quest'anno prendono parte all'esercitazione anche Università ed istituti di ricerca provenienti da Firenze, Pisa, Genova ed Ancona, che potranno sperimentare alcuni veicoli subacquei di loro realizzazione.



Tag

Atreju, paracadutista atterra con tricolore

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca