Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 21 agosto 2019

Attualità giovedì 04 settembre 2014 ore 19:32

Pecore sbranate, incubo lupi in Lunigiana

Un lupo, probabilmente molto affamato, ha attaccato un gregge di pecore di razza zerasca, uccidendone 13 e ferendone gravemente altre 3



ZERI — La strage di pecore è stata scoperta questa mattina dal proprietario del gregge, un allevatore di Zeri che aveva rinchiuso ieri sera i suoi animali all'interno di un recinto.

Secondo alcuni esperti, è probabile che il lupo si stesse procacciando cibo per sopravvivere nei prossimi mesi invernali.

Non si tratta del primo caso. Da alcuni mesi i lupi hanno attaccato varie greggi in Lunigiana, provocando danni molto ingenti a decine di pastori fra cui la presidente del Consorzio Agnello di Zeri, Cinzia Angiolini

Alcuni allevatori si sono attrezzati con recinti antilupo e aumentando il numero di cani da guardia. Qualcuno da tempo trascorre la notte in auto nelle vicinanze del gregge, pronto a intervenire in caso di necessità.

Fra le richieste avanzate dagli allevatori al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, quella di tutelare maggiormente le attività produttive della montagna.



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità