Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°22° 
Domani 14°17° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 21 maggio 2018

Cronaca mercoledì 16 maggio 2018 ore 16:00

Botte alla moglie e poi in fuga con i figli

Un uomo di 35 anni ha malmenato la moglie e poi è partito a bordo della sua auto con i figli adolescenti. Ma la donna ha chiamato i carabinieri



MONTERONI D'ARBIA — E' stato arrestato dopo aver tentato di fuggire con i due figli di 14 e 16 anni: stiamo parlando di un uomo di 35 anni, disoccupato, ricercato dai carabinieri  le violenze e i maltrattamenti inflitti alla moglie.

E' stata la donna a chiamare il 112: al culmine di una lite scoppiata per futili motivi, il marito l'ha picchiata con violenza, allontanandosi poi in auto dopo aver preso con sè i figli.

Quando i carabinieri lo hanno intercettato, l'uomo ha opposto resistenza ma alla fine ha dovuto arrendersi. A suo carico ci sono le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

La moglie è stata invece accompagnata al pronto soccorso e per lei è stato attivato il codice rosa, ovvero il percorso di cure, assistenza e supporto psigologico e legale prediposto dalla Regione Toscana per le vittime di abusi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca