Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°18° 
Domani 12°22° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 23 settembre 2019

Cronaca lunedì 12 gennaio 2015 ore 18:25

Morte improvvisa di un 17enne, disposta l'autopsia

Il ragazzo è stato curato il 5 gennaio al Lotti di Pontedera per un'otite, oggi è deceduto a Pisa per emorragia celebrale. Asl: "Non c'erano sintomi"



PONTEDERA — Sarà l'autopsia disposta dalla magistratura a determinare le cause che hanno portato alla morte di Younes Fatmi, 17 anni, originario del Marocco, residente a Cenaia nel pisano e giovane ciclista del gruppo sportivo di Fucecchio.

Per il momento quello che è certo, secondo quanto ha ricostruito l'Asl 5 di Pisa, è che il 5 gennaio scorso il ragazzo si è presentato al pronto soccorso dell'ospedale Lotti di Pontedera lamentando un dolore all'orecchio che aveva già cominciato a trattare con antibiotici. Il medico che lo ha visitato ha diagnosticato un'otite e ha prescritto una visita specialistica che, due giorni più tardi, ha confermato questa diagnosi.

Il sabato successivo però, il ragazzo ha avuto un malore ed è stato ricoverato con urgenza all'ospedale Cisanello di Pisa, dove i medici gli hanno diagnosticato un'emorragia celebrale. Secondo i famigliari di Younes Fatmi la causa scatenante sarebbe stata "una leucemia fulminante che avrebbe potuto essere individuata e curata se a Pontedera lo avessero sottoposto agli esami del sangue".

Un'accusa gravissima cui ha risposto a stretto giro l'Asl 5 di Pisa: "E’ bene precisare - ha scritto l'Azienda sanitaria in una nota - che il ragazzo non presentava alcun segnale clinico che potesse indurre i sanitari ad effettuare ulteriori accertamenti diagnostici, infatti tutti i protocolli, in caso di assenza di febbre o di altri sintomi particolari, non prevedono esami ematici. Siamo convinti, affermano dalla direzione aziendale, che i medici del pronto soccorso del Lotti abbiamo agito correttamente".

Negli ultimi giorni però le condizioni del ragazzo si sono sempre più aggravate, finché oggi i medici del Cisanello ne hanno certificato la morte celebrale. "Il ragazzo - ha concluso l'Asl 5 in una nota - è stato colpito da un evento imprevedibile la cui origine solamente l’autopsia potrà chiarire".



Tag

Renzi: «Ho mandato un sms a Salvini quando si è dimesso»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità