Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°26° 
Domani 16°20° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 28 giugno 2017

Cronaca giovedì 20 aprile 2017 ore 15:00

Morto carbonizzato, la disperazione della moglie

Aveva 61 anni l'uomo morto carbonizzato nell'incendio del suo furgone al Galluzzo. Il rogo forse è scoppiato quando l'auto è finita contro un albero

FIRENZE — L'ipotesi che l'incendio mortale sia stato innescato da un incidente è quella al momento più accreditata anche se gli inquirenti non escludono niente, neppure il dolo. In attesa che gli inquirenti facciano chiarezza sulle cause del rogo costato la vita a un elettricista di 61 anni, resta la disperazione della moglie e degli altri familiari.

La tragedia si è compiuta questa mattina intorno alle 9.30, al Galluzzo, all'interno della proprietà di un residence dove l'elettricista si recava ogni tanto per effettuare interventi di manutenzione. Alcuni passanti hanno segnalato il veicolo in fiamme, sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e poco dopo, durante le operazioni di spengimento, hanno scoperto il corpo straziato all'interno abitacolo.

Secondo una prima ricostruzione, l'uomo potrebbe aver perso il controllo del mezzo a causa di un malore, finendo contro un albero. Lo schianto avrebbe innescato le fiamme, alimentate in pochi secondi dal materiale elettrico presente sul furgone e da una tanica di liquido infiammabile. E l'elettricista non avrebbe più avuto scampo.

Circa due ore dopo il dramma è arrivata sul posto anche la moglie dell'artigiano. La donna stava cercando il marito perchè non riusciva più a mettersi in contatto con lui da alcune ore. Ma ad attenderla ha trovato solo un corpo senza vita. Poco dopo altri familiari l'hanno raggiunta.

MUORE CARBONIZZATO NELL'INCENDIO DEL SUO FURGONE
Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

toscanamedia

Cronaca