Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°26° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 giugno 2019

Cronaca martedì 13 dicembre 2016 ore 16:42

​Gli anziani mugellani si sono fatti furbi

Sventati almeno otto tentativi di truffa negli ultimi due giorni. La campagna di prevenzione contro le truffe sta dando i suoi risultati



SCARPERIA — Tra ieri ed oggi, almeno otto mugellani, tra Scarperia, Borgo San Lorenzo, Vicchio fino anche a Palazzuolo sul Senio, hanno ricevuto telefonate di una persona che, qualificandosi come avvocato chiedevano di versare del contante o dei gioielli perché il loro figlio era stato fermata dai carabinieri. Nessuno però ci è cascato e tutti hanno avvisato i militari. 

L’impegno dell’Arma dei carabinieri nella campagna di prevenzione contro le truffe agli anziani sta iniziando ad avere i suoi effetti. 

Il comandante dei carabinieri di Borgo San Lorenzo ricorda in particolare, che nessun vero carabiniere, poliziotto o avvocato può chiedere del contante o gioielli presenti in casa per pagare immediatamente una contravvenzione, nessun tecnico di servizi pubblici (gas, energia o altro) può chiedere di vedere o di anche raccogliere tutto il denaro o i valori in un punto preciso della casa, per qualsivoglia motivo.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca