Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°27° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 23 agosto 2019

Attualità giovedì 11 dicembre 2014 ore 15:16

Aeroporti, Pisa e Firenze a un passo dalla fusione

Naldi su fusione Adf e Sat - Dichiarazione

Il presidente di Corporacion America Italia, Roberto Naldi ha assicurato il rispetto dei tempi: "Il 19 dicembre i due cda approveranno il progetto"



FIRENZE — Entro gennaio si riuniranno le assemblee dei soci di Sat, la società che gestisce l'aeroporto di Pisa e di Adf, che controlla lo scalo di Peretola, e verrà deciso se procedere definitivamente con la fusione o meno. 
"Siamo ormai in dirittura d'arrivo - ha detto Roberto Naldi, numero un in Italia di Corporacion America, società argentina che detiene il pacchetto di maggioranza delle società di gestione del Vespucci e del Galilei, intervenendo al convegno organizzato dalla Regione sulla mobilità in Toscana - Contiamo di rispettare la data di fine gennaio per il completamento della fusione così come previsto".

Naldi non ha voluto sbilanciarsi invece sulle polemiche sollevate dai ricercatori del Polo scientifico di Sesto Fiorentino, preoccupati che la nuova pista da 2400 metri prevista per Firenze, possa incidere negativamente sugli esperimenti che vengono effettuati all'Università, che dista poche centinaia di metri dallo scalo.

"Per i nostri esperimenti - hanno dichiarato alcuni ricercatori del Polo - utilizziamo apparecchiature molto sensibili e ogni minima vibrazione acustica o elettromagnetica rischia di comprometterne il regolare funzionamento".

"Tutte le analisi dal punto di vista dell'impatto ambientale e gli studi del rumore - ha replicato Naldi - sono in corso e verranno completate entro la fine dell'anno e ci saranno così le risposte tecniche e specifiche a tutte queste questioni".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità