Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 08 dicembre 2019

Attualità sabato 17 giugno 2017 ore 21:45

E' morto Navar, il cane che salvava gli umani

Navar

Il nucleo cinofili dei vigili del fuoco della Toscana è in lutto per la morte di Navar, in forza al comando di Grosseto per le ricerche dei dispersi



GROSSETO — E' morto Navar, un pastore belga malinois di undici anni che ha militato per tutta la sua vita nel piccolo esercito dei salvatori a quattro zampe dei vigili del fuoco della Toscana.

Navar è stato impegnato durante l'alluvione di Albinia, è intervenuto su decine di frane, ha fatto parte del gruppo di cani che furono impiegati sulla Costa Concordia dopo il naufragio che costò la vita a 32 persone. 

Per quanto non fosse più in servizio attivo da tre anni a causa di un tumore, la malattia che lo ha ucciso, non è mai stato lasciato solo dal suo conduttore e dagli altri vigili del fuoco del nucleo Toscana. 

"Navar era socievole, affidabile, obbediente e un grande lavoratore - spiegano i vigili del fuoco in una nota - Era come se fosse un riferimento per gli altri cani. La sua scomparsa ha lasciato un vuoto nel nucleo cinofili della Toscana".



Tag

Calenda in tv: «Quando Renzi era premier, noi ministri lo prendevamo in giro»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Cronaca