Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°27° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 23 agosto 2019

Politica domenica 22 marzo 2015 ore 12:51

Parrini contro D'Alema: "Spettacolo deprimente"

Il segretario dem toscano durissimo con l'ex premier dopo le ultime critiche a Renzi: "La butta in caciara per avere visibilità, sembra Alberto Sordi"



TOSCANA — Massimo D'Alema che attacca il Renzi, accusando la sua leadership di personalismo e arroganza? Una macchietta da commedia all'italiana, secondo il segretario toscano del Pd Dario Parrini, renziano di ferro, che nel replicare alle dure critiche rivolte ieri dall'ex premier alla gestione del partito, in post su facebook azzarda un pesante paragone: "D'alema - scrive - ricorda un po' Alberto Sordi, alias Nando Mericoni in 'Un giorno in pretura' di Steno, quando i bambini gli gridano 'America' facce Tarzan'. "Ormai - aggiunge Parrini - ci sono riunioni con un pezzetto di pubblico che vuole solo che D'Alema faccia Tarzan. E lui fa Tarzan. Spettacolo deprimente, che la comunità del Pd non merità".

Nel suo intervento di ieri, l'ex premier aveva lanciato un duro "j'accuse", invitando la minoranza del Pd a definire con coerenza dei "limiti invalicabili si intransigenza" contro "una certa arroganza" e il "personalismo" dell'attuale conduzione del partito.

Il sospetto, per il segretario del Pd toscano, è invece che D'Alema "la butti in caciara contro Renzi perché da tempo Tg e giornali lo citano solo se insulta il presidente del consiglio". 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità