Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°21° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 21 luglio 2018

Cronaca sabato 27 agosto 2016 ore 15:27

Aggredisce e minaccia di morte i genitori

I carabinieri hanno trovato i due coniugi in preda all'agitazione dopo l'aggressione nata da una lite. L'uomo arrestato non è nuovo questi episodi



PELAGO — Quando sono arrivati nella casa di San Francesco, nel Comune di Pelago, da cui era partita la chiamata, i carabinieri hanno subito riconosciuto dalla voce l'uomo che aveva chiesto aiuto poco prima. Sia lui che la moglie erano in preda all'agitazione e alla paura dopo che il figlio 37enne li aveva minacciati di morte. 

Una reazione violenta esplosa al culmine dell'ennesima lite in famiglia che stavolta ha avuto il suo apice in quella lama di 32 centimetri brandita in aria contro i genitori. 

Quando ha visto i militari in casa, il figlio si è rifugiato in camera. All'inizio ha detto di non avere più con sé il coltello e di averlo gettato via. Poi, però, l'arma è stata trovata nella sua borsa insieme a un pezzo di hashish. In un cassetto della stanza è stato trovato anche un cucchiaio bruciato nella parte inferiore e un astuccio di metallo con dentro della polvere bianca. Ai carabinieri il 37enne ha detto che si trattava di bicarbonato usato per purificare dalla sostanza da taglio l'eroina di cui fa uso. 

Tutto il materiale trovato dai carabinieri è finito sotto sequestro. L'uomo, già noto ai carabinieri, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e portato nel carcere fiorentino di Sollicciano. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Sport

Cronaca