Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°25° 
Domani 17°25° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 giugno 2019

Attualità martedì 08 novembre 2016 ore 18:36

Dopo gli arresti Pisamover riparte da Noschese

Nuove nomine nella società privata concessionaria del people mover L'obiettivo è garantire la continuità dei lavori dopo lo scandalo



PISA — Nell'inchiesta della Procura di Roma su un presunto giro di corruzione per subappalti sono stati infatti arrestati il 26 ottobre scorso, tra gli altri, l'ex direttore del cantiere del People mover Giampiero De Michelis, il presidente di Pisamover Mariano Aprea, il responsabile del cantiere Michele Firpo e Pacifico Belli di Condotte d'Acqua, con l'obbligo di dimora per il coordinatore per la sicurezza del cantiere Fausto Cioci.

Oggi si è riunito il cda della società privata Pisamover S.p.A., concessionaria del People Mover di Pisa, che, in seguito all'indagine in corso, ha provveduto a reintegrare i vertici rinnovando le responsabilità. Il nuovo presidente è Emanuele Noschese, direttore finanza amministrazione e controllo della Inso S.p.A..

Il provvedimento serve a garantire la continuità dei lavori e la prossima entrata in esercizio della navetta a trazione elettrica, come richiesto dal sindaco Marco Filippeschi e dall'amministratore unico di Pisamo Fabrizio Cerri.

"La tempestività nel rinnovo delle responsabilità è un fatto positivo. Già domani prenderò contatto con il dottor Noschese, per conoscerlo e per dare continuità alla collaborazione - dichiara il sindaco - perché, anche se nel cantiere si stanno concludendo i lavori di rifinitura, c'è molto da fare per preparare l'avvio del nuovo sistema di mobilità che collega la stazione all'aeroporto".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca