Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 giugno 2019

Sport lunedì 08 maggio 2017 ore 22:23

Ko contro il Cittadella, Pisa in Lega pro

La squadra aveva bisogno di una vittoria che non è arrivata. Contro i veneti finisce 1-4 e la retrocessione adesso è questione di matematica



PISA — Questa sera all'Arena la matematica si è portata via ogni speranza di vedere il Pisa accedere ai play out e restare in serie B. I nerazzurri avevano bisogno di una vittoria, che non è arrivata.

A spezzare definitivamente il sogno il 4-1 inferto dal Cittadella. La sconfitta condanna il Pisa alla retrocessione matematica.

All'11esimo il gol di Arrighini porta il Cittadella in vantaggio. Il pareggio del Pisa arriva al 16esimo del secondo tempo con rete di Masucci,  ma non basta. 

La doppietta di Vado e un gol di Scaglia al quarto minuto di recupero segnano la sorte del Pisa.

Pisa (4-3-3): Cardelli; Golubovic, Del Fabro, Lisuzzo, Longhi; Verna, Di Tacchio, Lazzari (32′ st Gatto), Lores (37′ st Peralta), Masucci, Mannini (15′ Manaj). A disposizione: Campani, Birindelli, Angiulli, Zonta, Milanovic, Zammarini. Allenatore: Gattuso

Cittadella (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Pascali, Scaglia, Martin; Bartolomei, Iori, Valzania (44′ st Paolucci); Chiaretti (43′ st Schenetti); Strizzolo (27′ st Vido), Arrighini. A disposizione: Paleari, Benedetti, Pedrelli, Pelagatti, Pasa, Iunco. Allenatore: Venturato

Linda Giuliani
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca