Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 22 ottobre 2019

Attualità martedì 03 aprile 2018 ore 17:40

Nessuna sospensiva, bus al PisaMover dal 19 aprile

Respinta la richiesta di sospensiva di Toscana Aeroporti al Consiglio di Stato sul provvedimento comunale che impone il trasferimento degli autobus



PISA — Toscana Aeroporti e Autostradale, non convinte dal pronunciamento del Tar della Toscana che aveva sancito la bontà del provvedimento del Comune, si sono rivolte al Consiglio di Stato. L'obiettivo, scongiurare il trasferimento della sosta degli autobus da e per l'aeroporto dal piazzale del "Galilei" al parcheggio intermedio del Pisamover. Ebbene, il Consiglio di Stato, pur non avendo ancora deciso in merito, ha bocciato la richiesta di sospensiva.

Così, dal 19 aprile, gli autobus dovranno tassativamente sostare al parcheggio di via Aurelia, dove fa la sua fermata intermedia il Pisamover, la navetta automatizzata che collega l'aeroporto con la stazione centrale di Pisa. Un provvedimento che il Comune ritiene indispensabile per far quadrare i conti della navetta, costata oltre 70 milioni di euro, in linea con quanto programmato insieme a Toscana Aeroporti in fase di progettazione, per limitare l'inquinamento in zona e al fine di ottenere i finanziamenti europei.

Il Consiglio di Stato, dopo aver respinto la richiesta di sospensiva, ha fissato al 26 aprile la discussione in merito al ricorso presentato da Toscana Aeroporti e Autostradale.

“Riguardo alle misure applicative, che hanno costituito motivo di preoccupazione da parte dei ricorrenti - ha sottolineato l’amministratore unico della PisaMo Fabrizio Cerri -, vogliamo rassicurare tutti che, per il 19 aprile, le attività in corso possano essere completate, sulla base del lavoro intrapreso immediatamente dopo l’emanazione dell’ordinanza. Si tratta dell’area nella quale saranno attestati i bus, dei percorsi per gli utenti, della cartellonistica stradale e interna, dei servizi a disposizione e, molto importante, dell’orario di esercizio del People Mover, che sarà ampliato di tre ore, iniziando alle ore 4.30 del mattino con termine alle ore 1.30 della notte, per complessive 21 ore il giorno. Chiediamo per questo, a tutti i soggetti interessati, di partecipare alle attività di miglioramento dei servizi intraprese dal Comune, insieme alla Pisamover e alla PisaMo, dopo aver abbandonato il tavolo di confronto in attesa dei pronunciamenti del Tar e del Consiglio di Stato”.

“Questo pronunciamento del Consiglio di Stato conferma la solidità dell’ordinanza e rende fiduciosi per gli sviluppi futuri della vicenda. Il sistema Pisamover è un’infrastruttura di valore strategico per l’Aeroporto Galilei e per Pisa – ha commentato il sindaco Marco Filippeschi – serve a facilitare il raggiungimento degli obiettivi di crescita, elevando la qualità della connessione tra l’Aeroporto e la Stazione Ferroviaria. Dà importanti benefici dal punto di vista ambientale, per la città e per il quartiere di San Marco-San Giusto in particolare. Per queste ragioni ha ottenuto un consistente finanziamento dell’Unione Europea, richiesto dalla Regione. Spero si riprenda un’azione concorde per far ben decollare il servizio dei bus ricollocato e confido che si possa rilanciare il confronto con la Toscana Aeroporti affinché si possa arrivare a definire un accordo fra la Pisamover e la Toscana Aeroporti per una gestione integrata e professionale di tutti i servizi, al più alto livello di qualità”.

Dal 19 aprile, quindi, chi arriva e parte in autobus dall'aeroporto "Galilei" di Pisa sarà costretto a una camminata di circa 700 metri, questa la distanza fra il parcheggio e l'aeroporto. In alternativa c'è il Pisamover, previo pagamento del biglietto.

Intanto sul fatto si è espressa anche Toscana Aeroporti:"In merito al pronunciamento del Consiglio di Stato che ha respinto la richiesta da parte di Toscana Aeroporti di sospensiva dell’efficacia dell’ordinanza comunale che prevede la sosta degli autobus diretti all'aeroporto di Pisa presso il parcheggio scambiatore del Pisa Mover a partire dal prossimo 19 aprile, Toscana Aeroporti informa che farà tutto quanto in suo potere nel rispetto delle regole al fine di tutelare il miglior servizio possibile offerto ai propri passeggeri."



Tag

Myrta Merlino a Matteo Salvini: «Le offro una camomilla...», «Solo se non è zuccherata, sennò la tassano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca