Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 1° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 13 dicembre 2019

Cronaca sabato 26 gennaio 2019 ore 15:00

Prima le promesse di guadagno poi l'estorsione

Le indagini avviate in seguito alle denunce sporte da un promotore finanziario e da un operaio. Arrestato un giovane di 26 anni



PISA — I carabinieri hanno arrestato per il reato di estorsione un giovane di 26 anni.

Le indagini, avviate in seguito alle denunce sporte da un promotore finanziario e da un operaio, hanno documentato come il giovane, dopo aver prestato al primo la somma di 3mila euro, utile ad un investimento in titoli sudamericani con la promessa di un guadagno semestrale pari al capitale investito poi non ottenuto, dietro minacce ed aggressioni fisiche compiute in danno delle vittime otteneva, in più soluzioni, importanti somme di denaro, per poi avanzare ulteriori richieste estorsive. 

Nel corso dell’operazione è stata sottoposta a sequestro la somma di 200 euro che il consulente finanziario aveva appena consegnato a titolo di anticipo della somma pretesa. 

Il 26enne è stato arrestato e accompagnato nel carcere di Pisa, a disposizione dell’autorità giudiziaria.



Tag

Si assentava dal posto di lavoro, arrestato il sindaco di Scalea

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro