Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°28° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 20 agosto 2019

Cronaca mercoledì 01 maggio 2019 ore 19:43

Camion della Lega incastrato sotto l'acquedotto

Il mezzo pubblicizza i volti dei candidati alle europee e di Salvini ed è rimasto bloccato nel passaggio sotto all'acquedotto mediceo



SAN GIULIANO TERME — L'ex assessore Dario Danti ha diffuso le foto dell'incidente del mezzo di propaganda leghista, incidente avvenuto all'incrocio tra via dei Condotti e via Puccini, nel territorio di San Giuliano Terme.

Danti ha aggiunto un commento ironico: "Vabbè che non riescono ad attuare quasi nulla delle promesse elettorali, ma mettersi a demolire le famose tre arcate dell’Acquedotto mediceo così mi pare un po' azzardato" poi ha chiuso con l'hashtag #primagliacquedotti.

La "vela" pubblicitaria (così vengono chiamati i camion che espongono manifesti di grande misura) è rimasta incastrata nel passaggio sotto alle arcate dell'Acquedotto mediceo. 

Sui manifesti ci sono, da una parte,  i volti dei tre candidati alle europee Jacopo Alberti, consigliere regionale, Susanna Ceccardi, sindaco di Cascina, ed Elena Vizzotto, tesoriere Lega Toscana. Sull'altra il volto del ministro Matteo Salvini

L'incidente è curioso anche perché il sindaco Conti, riguardo all'acquedotto mediceo, si espresse a favore dello smontaggio di tre arcate per permettere il passaggio della tangenziale Nord Est di Pisa per collegare Cisanello con la zona di Madonna dell'Acqua. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca