Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°17° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 19 ottobre 2019

Attualità mercoledì 26 ottobre 2016 ore 11:20

People Mover, la monorotaia superveloce

Sarà inaugurata entro la fine dell'anno la navetta su rotaia che collegherà l'aeroporto alla stazione ferroviaria, nel mirino di un'inchiesta



PISA — Il costo è di circa 70 milioni di euro e l'opera è stato costruita sul sedime della preesistente linea ferroviaria che appunto collegava lo scalo aeroportuale con Pisa Centrale e da qui verso Firenze. 

Il tracciato è lungo complessivamente 1780 metri, di cui gli ultimi 200 in quota su un viadotto che si attesta nella stazione terminale dell'aeroporto; l'impianto dispone inoltre di una stazione intermedia.

L'esercizio sarà automatico ed effettuato con due convogli di tre cellule ciascuno, con trazione a fune, che si incroceranno presso la stazione intermedia, dove è stato realizzato un grande parcheggio scambiatore.
PisaMo Spa, l'azienda di mobilità pisana, gestirà il servizio che sarà a spola e che dovrebbe essere attivo 18 ore al giorno, con frequenza di un treno ogni 5/6 minuti. Biglietto previsto 2,70 euro.

La Regione Toscana ha investito 21 milioni di euro (di fondi europei) su questa infrastruttura. La società concessionaria di progetto, Pisamover Spa, vede la partecipazione nel capitale di Leitner Spa, di Società Italiana per Condotte d'Acqua Spa e di altre società del Gruppo Condotte d'Acqua.

A fine 2015 l'ex direttore dei lavori, l'ingegner Giampiero De Michelis ( considerato la persona chiave nell'ambito dell'inchiesta odierna assieme ad un imprenditore calabrese ), era stato sollevato dal suo incarico. Per la società Sintel, per la quale seguiva anche dei lavori autostradali, era "Venuto meno il rapporto fiduciario". 



Tag

Matteo, il bodybuilder «squalificato» alla macchina della verità

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca