FIRENZE
Oggi 17°25° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 27 luglio 2016

Cronaca domenica 31 gennaio 2016 ore 18:25

Resta gravissimo l'attore strangolato

Il giovane di 27 anni è ricoverato in coma nel reparto di anestesia e rianimazione dell'ospedale di Cisanello, il dramma la scorsa notte

PISA — Il ragazzo, Raphael Schumacher, originario della provincia di Varese e residente vicino a Como, diplomato all'accademia di arte drammatica di Udine lo scorso mese di giugno, stava recitando in uno show collettivo del teatro Lux di Pisa denominato "Miraggi" dove si svolgevano sei spettacoli in contemporanea in varie parti del teatro.

Il suo era un quadro "frontale", dove ogni spettatore assisteva singolarmente a ciò che aveva di fronte, nel caso di Raphael una scena di impiccagione. Ad accorgersi di quello che era successo è stata proprio una spettatrice, un giovane medico, che per prima lo ha soccorso:"Il volto era coperto da una maschera ma il corpo tremava - ha raccontato agli inquirenti - era in una situazione di soffocamento".

Dopo i primi soccorsi la disperata corsa in ospedale. L'ultimo bollettino medico, in una prognosi che resta riservatissima, parla comunque di coma.

La polizia sta seguendo il caso e il magistrato che indaga e che ha deciso di sequestrare il teatro, Giancarlo Dominijanni, nel pomeriggio ha effettuato un sopralluogo sul posto lasciando aperte entrambe le piste: tragico incidente o volontà reale di togliersi la vita.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità