Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865
FIRENZE
Oggi 19°29° 
Domani 19°32° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 26 giugno 2017

Cronaca domenica 19 marzo 2017 ore 20:28

Morti nel Serchio, giù dal ponte a folle velocità

Parapetti in frantumi e nessun segno di frenata sul ponte di Ripafratta. Sospese le ricerche dell'uomo disperso dopo l'incidente

SAN GIULIANO TERME — Un volo di oltre 35 metri dal ponte di Ripafratta al termine di una corsa a tutta velocità a bordo Volkswagen Passat e nessun segno di frenata sull'asfalto. Nell'incidente avvenuto nella notte a Ripafratta sono morti due uomini di origine romena, mentre un terzo uomo, cugino delle vittime, risulta tuttora disperso e non si esclude che sia stato trascinato via dalla corrente del Serchio.

L'incidente è avvenuto a poche decine di metri dall'abitazione dove vivevano i due uomini.

I due cadaveri recuperati dai sommozzatori dei vigili del fuoco sono stati trovati ancora all'interno del veicolo: uno al posto di guida, con la cintura allacciata, l'altro sui sedili posteriori. I vetri della macchina, intestata a un quarto romeno, erano sfondati. 

Le vittime erano note alle forze dell'ordine per reati predatori ma escludono che nella macchina vi fossero tracce di reati commessi poco prima dell'incidente.

Ieri sera, i familiari avevano denunciato la scomparsa dei tre romeni, ma l'incidente è stato scoperto solo questa mattina, intorno alle 10, quando i vigili urbani hanno notato il parapetto del ponte sfondato.

Le operazioni di recupero da parte dei vigili del fuoco si sono protratte fino al tardo pomeriggio, così come le ricerche, senza esito, della terza persona dispersa. Le operazioni sono state interrotte al calar del sole e riprenderanno domani mattina.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Politica