FIRENZE
Oggi 26° 
Domani 23° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 29 settembre 2016

Cronaca venerdì 18 marzo 2016 ore 18:50

Anni di botte e violenze sessuali sulla moglie

Era ricercato da giorni il 51enne di Pistoia accusato di maltrattamenti in famiglia che, per tutt'altro motivo, si è presentato dai carabinieri

PISTOIA — E' andato dai carabinieri convinto di recuperare il libretto postale che era stato smarrito, ma ad attenderlo ha trovato gli agenti di polizia della squadra mobile di Pistoia che da giorni lo stavano cercando. E così, al posto del libretto, ha trovato le manette.

Protagonista della vicenda è un 51enne di Pistoia che ora dovrà scontare una pena di 5 anni e 6 mesi per il reato di violenza sessuale.

Una storia lunga, che risale al 2007, quando il reato è stato commesso ai danni dell'allora convivente e che si è protratta per tutti e tre i gradi di giudizio.

All'epoca dei fatti, le indagini furono svolte dalla sezione minori e soggetti deboli della squadra mobile. Una vicenda maturata in un contesto di maltrattamenti in famiglia, che sono andati avanti per diversi anni e sono sfociati poi in episodi di abusi sessuali posti in essere dall'uomo nei confronti della moglie.

Alla fine, viste le liti ricorrenti e le violenze continue, i figli e la moglie dell'uomo erano stati ancheallontanati dai servizi sociali di Pistoia.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità