Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 19°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Attualità venerdì 29 luglio 2016 ore 11:08

Finte bollette Enel, la truffa corre sulla mail

Si moltiplicano i casi di utenti che ricevono via mail finte bollette per regolarizzare le morosità. L'azienda: "Non fornite dati bancari e personali"



PISTOIA — Una finta bolletta inviata via mail, da un indirizzo che, solo in apparenza, fa riferimento ad Enel. In realtà una truffa per estorcere dati personali e bancari.

Continuano ad aumentare i casi di utenti che segnalano truffe inviate tramite posta elettronica.

Il destinatario riceve una finta bolletta e viene invitato a regolarizzare una morosità sulla fornitura o a scaricare un allegato cliccando i link in essa presenti. 

In realtà l'utente viene dirottato su pagine web in cui viene invitato ad inserire propri dati personali o a scaricare allegati che contengono un virus informatico che blocca il contenuto del pc. 

"Queste e-mail non sono state inviate né da società del Gruppo Enel né da società da essa incaricate - spiega l'azienda - Si tratta di un tentativo di raggiro simile a quelli più volte denunciati da altre aziende e istituti finanziari. Le procedure aziendali non prevedono in alcun caso la richiesta di fornire o verificare dati bancari e/o codici personali attraverso link esterni. L’azienda invita chiunque riceva una e-mail sospetta a non cliccare i link presenti all’interno dei testi, a non scaricare ed aprire allegati ed a verificare l’autenticità della richiesta attraverso i Punti Enel presenti sul territorio o i numeri verdi".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità