Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°30° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 20 giugno 2019

Cronaca mercoledì 05 aprile 2017 ore 16:06

Sala slot la spunta sul Comune

Il Tar ha accolto il ricorso di un esercente che non aveva ottenuto dall'amministrazione i permessi per aprire una sala slot nel centro commerciale



QUARRATA — Tra le attività del centro commerciale natura degli Olmi può trovare posto anche una sala slot. Lo ha deciso una sentenza del Tar, che ha accolto il ricorso presentato da un esercente contro la deliberazione della giunta comunale con la quale l'amministrazione aveva respinto la richiesta di deroga al regolamento urbanistico per l'apertura di una sala slot nella zona del Centro commerciale naturale di Olmi in quanto luogo frequentato da famiglie con bambini. 

"Sono molto dispiaciuto della decisione del Tar - afferma il sindaco Marco Mazzanti - benché la sala giochi escluda l'ingresso ai minorenni, le caratteristiche della zona Centro commerciale naturale di Olmi, composto da molti esercizi commerciali frequentati prevalentemente da famiglie con minori, ci paiono tali da non ritenere opportuna l'apertura di una sala slot al suo interno. Inoltre, dal momento che l'edificio in questione è adiacente ad una zona residenziale, ribadiamo che la volontà dell'amministrazione è stata quella di prediligere l'allontanamento di tali attività dalle residenze. Nei prossimi giorni l'amministrazione comunale valuterà le azioni da intraprendere, convinti della bontà della nostra azione".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca