Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°13° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 24 aprile 2019

Attualità sabato 14 marzo 2015 ore 13:53

Porti, ad aprile bandi per la Darsena Europea

Il piano regolatore del porto di Livorno andrà in aula del Consiglio regionale il 24 marzo. Impegno di sviluppo dalla Regione



FIRENZE — Incontro in Regione tra le parti sociali, Cgil, Cisl, Uil, Confindustria, Camera di Commercio, Lega Coop, insieme al presidente della Regione Enrico Rossi, all'assessore alle attività produttive Gianfranco Simoncini e l'Autorità portuale di Livorno, la Provincia di Livorno e il Comune di Collesalvetti, per informare sull'incontro di Roma di due giorni fa con il viceministro allo sviluppo economico Claudio De Vincenti e per fare per fare il punto sugli interventi per il porto di Livorno che prevedono un investimento da 650 milioni di euro, da realizzare in project financing.

Entro aprile il presidente Enrico Rossi vuole siglare l'accordo di programma con il Governo per la Darsena Europa e scavalco porto-interporto e far partire il relativo bando; opere che impegneranno per la Darsena 640 milioni di euro, di cui 200 da Regione, 200 da Autorità, da 50 a 100 promessi dal governo, il resto da recupaerare attraverso un project financing, cui si aggiungono i 9 milioni di euro di finanziamento già stanziati dalla Regione per lo scavalco. Si potrà così avviare un processo che entro cinque/sei anni "farà di Livorno uno dei porti più importanti del Mediterraneo" sottolinea Rossi.

L'assessore Gianfranco Simoncini ha sottolineato che quanto messo in campo si muove nel solco di un piano di interventi che la Regione ha già inserito nel proprio bilancio 2015/2016 a favore della criticità produttive: i 10 milioni di euro  per le aree di crisi, i 5 milioni di euro per il recupero delle aree industriali e la finalizzazione dei fondi strutturali.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità