Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 19°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Cronaca venerdì 15 settembre 2017 ore 18:17

Si spara davanti al comando della Finanza

L'uomo, 44 anni, agente di polizia penitenziaria, prima di togliersi la vita ha lasciato un biglietto nel suo appartamento. Non è morto sul colpo



PRATO — Tragedia nel primo pomeriggio davanti alla sede del comando provinciale della Guardia di Finanza. Un uomo di 44 anni, agente di polizia penitenziaria, si è sparato un colpo di pistola. Immediatamente soccorso, è stato caricato in condizioni disperate su un elicottero del 118 per essere trasferito all'ospedale di Careggi ed è deceduto durante il trasporto.

Prima di recarsi fino al comando delle Fiamme Gialle, l'uomo aveva lasciato un biglietto nella sua abitazione per scusarsi con i familiari di "non avercela fatta". Dalle prime verifiche sembra che l'agente abbia deciso di uccidersi per motivi strettamente privati che non avevano a che fare con il suo lavoro.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità