Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°22° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 21 luglio 2019

Cronaca lunedì 10 luglio 2017 ore 10:32

Sul furgone con due tonnellate di scarti tessili

Erano destinati alla rivendita abusiva i sacchi pieni di rifiuti di lavorazione scoperti dalla polizia municipale. Il conducente rischia il carcere



PRATO — Alla guida del furgone, l'ennesimo, scoperto dalla polizia municipale pratese mentre circolava per le vie della città c'era un 46enne cinese. Che il furgone potesse essere sovraccarico gli agenti lo hanno pensato subito: è bastato osservarlo da fuori. 

Una volta aperti i portelloni, i sospetti hanno trovato subito conferma. A bordo, infatti, è stato trovato un ammasso di sacchi neri stipati con due tonnellate di scarti tessili provenienti dalle aziende della zona. Da quanto ricostruito dalla polizia municipale, era tutto destinato a essere rivenduto di nascosto al fisco. 

Il furgone e il carico sono stati quindi sequestrati ai fini della confisca mentre l'uomo alla guida è stato denunciato. L'accusa è quella di aver concorso nell’attività di raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti senza autorizzazioni. Ora dovrà pagare una multa da 2.600 a 26mila euro. L'alternativa è l'arresto da tre mesi a un anno.  



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità