Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°18° 
Domani 12°22° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 23 settembre 2019

Cronaca martedì 13 dicembre 2016 ore 10:34

Al posto del campo una discarica di veleni

Duemila metri quadrati di terreno usati come deposito di batterie esauste, bombole di gpl e congelatori. A terra olio e idrocarburi sversati



PRATO — C'era di tutto nella maxidiscarica abusiva scoperta alle porte di Prato al confine con Montemurlo. Un deposito enorme ricavato sul terreno agricolo affittato da italiani ma utilizzato da alcuni nordafricani per stoccare vecchi elettrodomestici, motori, frigoriferi, televisioni e addirittura auto dismesse. Tutto sequestrato dopo l'intervento della polizia provinciale, arrivata con la municipale, i tecnici dell'Arpat e il personale della questura. 

Ad aggravare la situazione sono state le sostanze sversate nel terreno le cui tracce erano evidenti: oli minerali e idrocarburi, segni evidenti delle operazioni di smontaggio delle parti meccaniche degli elettrodomestici e dei macchinari stoccati sul terreno. 

Il gestore della discarica abusiva è stato denunciato per gestione abusiva di rifiuti pericolosi e non pericolosi, per cambio di destinazione d’uso dei terreni e per nuove costruzioni in assenza di permesso a costruire.



Tag

Renzi: «Ho mandato un sms a Salvini quando si è dimesso»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità